La FNA - Federamministratori, Federazione Nazionale Amministratori Immobiliari, è l’associazione che raggruppa amministratori condominiali e immobiliari nata all’inizio del 1990, aderente alla CONFAPPI.

In precedenza la denominazione dell’associazione era ALAC-CONFAPPI: il cambio di denominazione, deliberato nel Settembre del 1994, è stato voluto per dare un segnale di novità rispetto alla politica associativa precedente. Peraltro, la FNA intende perseguire un processo di unificazione o quantomeno di coordinamento tra le varie associazioni di amministratori.

L’associazione ha per scopo l’acquisizione di sempre maggiore competenza, aggiornamento e qualità professionali degli amministratori di condominio, sia a tempo pieno che partime, per garantire la qualità del servizio svolto a favore dei piccoli proprietari.

Rientrano nei fini dell’associazione, l’istituzione di speciali servizi per l’assistenza e la consulenza a favore dei soci, nonchè la promozione e l’organizzazione di corsi professionali - propedeutici e specialistici - e l’organizzazione di convegni e seminari su materie inerenti l’attività professionale dell’amministratore.

Dal 1993 la FNA figura nella Banca Dati del CNEL ed è rappresentata nella Consulta delle nuove professioni in seno al CNEL.
Dal 18 maggio 2015 FNA è stata riconosciuta dal Ministero Sviluppo Economico, come Associazione professionale, a norma della Legge 4/2013.

I servizi proposti comprendono:
• tenuta dell'elenco degli amministratori immobiliari FNA;
• raccolta dei regolamenti condominiali;
• corsi propedeutici di formazione per neo-amministratori;
• corsi specialistici per amministratori professionali;
• seminari di aggiornamento;
• vigilanza sulla deontologia degli associati;
• consulenza in materia immobiliare e condominiali;
• invio gratuito de "Il Piccolo Proprietario di Casa"